All for Joomla All for Webmasters

UE: stop alle microplastiche entro il 2020

SIMA-Onlus-Medicina-Ambientale-Microplastiche-e-Salute-810x455
Le microplastiche hanno le ore contate. Entro il 2020 infatti dovranno essere messe al bando nei cosmetici e nei prodotti per la pulizia.

 E' quanto chiede l'Europarlamento aggiungendo anche il divieto totale alle plastiche 'oxo-degradabili' che si frammentano con luce e caldo, usate inizialmente in alternativa alle bioplastiche perché più economiche.

Gli europarlamentari hanno proposto inoltre incentivi per la raccolta dei rifiuti in mare, nuove norme in materia di biodegradabilità e compostabilità. Certo, la risoluzione approvata dall'Eurocamera, non è vincolante, ma rappresenta senza dubbio un valido passo avanti nella lotta all'inquinamento causato dalla plastica.

Si è poi avanzata l'ipotesi di ridurre l'Iva sui prodotti contenenti materiali riciclati al fine di consolidare il mercato della plastica secondaria, migliorandone qualità e dunque anche affidabilità.

Interessante infine la proposta di offrire un incentivo ai pescatori, affinché raccolgano i rifiuti durante le loro attività di pesca per poi depositarli in porto e permettere che vengano così smaltiti adeguatamente

A Torino il cibo è protagonista con Terra Madre Sa...
Settimana della mobilità Europea: spostarsi in mod...

Related Posts

 

Commenti

Ancora nessun commento
Already Registered? Login Here
Ospite
Giovedì, 30 Giugno 2022

Immagine Captcha

Ricevi i nuovi articoli via email

Vai all'inizio della pagina