All for Joomla All for Webmasters

E-Mobility Report: l'Italia ancora indietro nella mobilità elettrica

E-Mobility Report: l'Italia ancora indietro nella mobilità elettrica

​Quello delle auto elettriche è un trend positivo in pieno sviluppo. Ad annunciarlo è il primo rapporto italiano sul settore: l'E-Mobility Report prodotto da Energy&Strategy Group del Politecnico di Milano . Il settore, infatti nel 2016 avrebbe registrato una crescita del 40% rispetto all'anno precedente con circa 800mila auto elettriche vendute nel mondo. 

​Il paese più virtuoso è stato la Cina che si presenta come il più grande mercato mondiale, con 225.000 auto elettriche vendute nei primi tre trimestri del 2016 e con una crescita del 118% rispetto allo stesso periodo 2015. Altrettanto positiva la situazione negli Stati Uniti (109.000 unità vendute, +33% rispetto al 2015) ed in Europa (151.000 unità, +23%) Nel Vecchio Continente gli stati più sensibili alla mobilità sostenibile si sono rivelati l'Olanda, la Norvegia che rappresenta da sola circa il (18%) del mercato, la Francia (15%), il Regno Unito (14%) e la Germania (12%). I dati che riguardano l'Italia sono meno confortanti il nostro paese infatti, arriva appena all'1% del mercato europeo. 

I modelli più apprezzati si sono rivelati: la Nissan Leaf (o 'Bev'), la Model S di Tesla e la cinese Byd Auto. A condizionare il mercato sono stati gli incentivi a disposizione degli acquirenti e la presenza di infrastrutture di ricarica e non a caso proprio la Norvegia ha potuto vantare dei migliori incentivi, pari a 20.000 euro per i Bev e 13.000 per i Phev (auto ibrida elettrica plug-in). Sono 1,45 milioni i punti di ricarica censiti nel mondo a fine 2016, in forte crescita (+81%) rispetto agli oltre 800.000 punti del 2015. Fondamentale è stata senza dubbio la presenza di colonnine gestite da enti privati tanto da registrare un effetto trainante per l'intero settore. Solo la Cina e la Svezia oggi possono vantare la media di 1 veicolo per punto di ricarica. L'Italia rimane invece decisamente indietro con un indice di 0,66 veicoli elettrici/punti di ricarica. Il bel Paese possiede circa 9.000 punti di ricarica, di cui 7.000-7.500 privati (circa l'80%) e 1.750 pubblici (20%), cresciuti nell'ultimo anno di 2.500 unità.

Rio de Janeiro: non solo carnevale, samba e spiagg...
Negli USA più colonnine elettriche per Nissan e BM...

Related Posts

 

Commenti

Ancora nessun commento
Already Registered? Login Here
Ospite
Giovedì, 13 Giugno 2024

Immagine Captcha

Ricevi i nuovi articoli via email

Vai all'inizio della pagina