All for Joomla All for Webmasters

Lotta contro la plastica alle isole Eolie

logo_emergensea_def_contorno

Le Isole Eolie s'impegnano a difendere l'integrità del loro territorio, schierandosi in prima linea nella lotta contro la plastica e lo fanno con il progetto #EmergenSea di Marevivo, la nuova campagna di sensibilizzazione ed informazione sulla salute dei nostri mari. Solo prendendo coscienza della situazione in cui versa il nostro Pianeta e agendo in prima persona è possibile cambiare direzione innescando dei processi virtuosi.


L'anno scorso l'appello di Marevivo è stato accolto dall'isola di Lipari che per prima ha attivato degli eco compattatori capaci di separare e compattare le bottiglie evitando così che finiscano in mare o comunque disperse nell'ambiente. Ogni anno, del resto,nel mondo vengono prodotte 280 milioni di tonnellate di plastica e, secondo diversi studi, si calcola  che,  oltre il 10% finisca proprio nell'acque.  Una vera e propria emergenza, dunque alla quale è necessario far fronte con gesti concreti ed incisivi.

L'esempio della maggiore tra le Eolie è stato seguito poi da Panarea, Vulcano e Malfa. L'isola di Lipari grazie al progetto #EmergenSea ha eliminato, in un anno oltre 70.000 bottiglie ed emesso allo stesso tempo numerosi buoni sconto. A Panarea dal 23 aprile, il punto di raccolta delle bottiglie di plastica è il Supermarket da Pina, mentre a Vulcano il Supermercato Sapori&Dintorni Conad. A Salina ad ospitare l'eco compattatore, a partire dal 10 maggio sarà invece il plesso dell'Istituto Comprensivo Lipari1. 

L'iniziativa coniuga l'impegno nella lotta all'inquinamento, così come ha dichiarato Rosalba Giugni, Presidente di Marevivo, e la voglia di cambiamento e promozione di questi territori. Solo grazie ad un'azione  reale, sia da parte degli abitanti che dei turisti e ad una forte motivazione sarà possibile preservare queste meravigliose isole dal degrado ambientale. Agendo in modo mirato, ha sottolineato Marevivio, non solo i rifiuti smetteranno di rappresentare una minaccia, ma al contrario potranno rappresentare una risorsa.

A rendere fattibile tale iniziativa è stato il contributo delle Fondazioni Aeolian islands preservation fund, blue marine foundation e della Caronte & tourist e alla collaborazione dei Comuni di Lipari, Malfa, dell'Istituto comprensivo Lipari1 e dei Supermercati che ospitano gli eco compattatori. 



Al via la settima edizione del Festival dei gufi
Tour alle Eolie, alla scoperta dell’arcipelago

Related Posts

 

Commenti

Ancora nessun commento
Already Registered? Login Here
Ospite
Martedì, 04 Ottobre 2022

Immagine Captcha

Ricevi i nuovi articoli via email

Vai all'inizio della pagina